Come traslocare i piatti di casa senza fare disastri

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Se stai imballando e spostando dei prodotti di casa, saprai probabilmente che imballare degli oggetti fragili è un po’ difficile, e che dovrai compiere qualche cautela in più per assicurarti che il tutto arrivi alla tua nuova casa non in frantumi. Quindi, quando si tratta di preparare la cucina, i piatti devono essere imballati correttamente. Ma come fare? Lo abbiamo chiesto agli esperti di traslochiromaeasy.it e questo è quel che abbiamo capito!

Raccogli i giusti materiali di imballaggio

Innanzitutto, avrai bisogno di diverse scatole di dimensioni medie. È possibile acquistare nuove scatole o, se non lo ritieni conveniente, puoi imballare con scatole usate. Tieni presente che se impacchi con le scatole usate, dovrai assicurarti con maggiore attenzione che siano robuste, non eccessivamente utilizzate e che possano sostenere il peso di ciò che stai imballando. Naturalmente, devono anche essere pulite e non bagnate.

Avrai anche bisogno di carta da imballo o carta da giornale, nastro adesivo e un pennarello per etichettare la scatola e indicare cosa contengono. Tieni naturalmente in considerazione che se usi carta da giornale per imballare, sarà poi necessario lavare bene i piatti dopo aver disimballato per rimuovere le tracce di inchiostro.

Prepara le scatole

Se stai imballando usando una scatola usata, dovresti rinforzare il fondo con il nastro adesivo. Aggiungi un paio di strati di nastro e poi fai un test, provando a spingere il fondo con la mano. Scegli quindi una scatola di dimensioni medie che hai rinforzato e aggiungi la carta imbottita (puoi realizzarla appallottolando la carta) assicurandoti che copra il fondo. Puoi anche utilizzare la carta con le “bolle” di plastica, ma è costosa e difficile da riciclare.

Inizia a imballare ogni piatto

Colloca una pila di carta da imballaggio o carta da giornale sulla superficie di lavoro. Quindi, posiziona il primo piatto al centro del foglio e piega un angolo del foglio sopra lo stesso piatto finché non è completamente coperto. Prendi il piatto successivo e posizionalo sopra il primo piatto. Avvolgi i restanti tre angoli del foglio di carta da giornale normale sul secondo piatto e assicura la carta da giornale con del nastro adesivo.

Ora, inizia a inserire i piatti nella scatola, facendo attenzione a come li posizioni ed evitando di creare un effetto “torre” che potrebbe portare a rotture. Se infatti la scatola dovesse incontrare qualsiasi forza antagonista, i piatti posizionati in modo verticale potranno sostenere molta più pressione rispetto al caso in cui fossero appiattiti sul fondo della scatola.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Continua dunque a impacchettare e impilare, finché la scatola non viene imballata saldamente. Se nella scatola è rimasto spazio, posiziona delle lenzuola o degli asciugamani sulla parte superiore dei piatti o utilizza ancora dei pezzi di carta appallottolata per riempire gli spazi vuoti prima di sigillare la scatola.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi