Come prepararsi ad una fiera sposi

Come prepararsi ad una fiera sposi

Le fiere sposi sono degli ottimi appuntamenti che mettono in contatto domanda ed offerta per quanto riguarda il settore nozze. Sono delle ottime vetrine per i professionisti del settore wedding che consentono ai futuri sposi di toccare con mano la qualità dei prodotti o di verificare la competenza e la preparazione dei professionisti stessi.

Questi professionisti però, dal servizio di cattering al fotografo di matrimonio, devono essere preparati.

Prima di tutto è bene pubblicizzare la propria presenza ad una determinata fiera. Questo può essere fatto segnalando la partecipazione sui propri canali social, sul proprio sito o attraverso una newsletter dedicata. Se nei giorni immediatamente precedenti alla fiera avete avuto dei contatti con dei potenziali nuovi clienti, approfittatene e dategli appuntamento direttamente in fiera.

Se si tratta di una fiera internazionale o per la quale è previsto un pubblico internazionale, potreste decidere di dotarvi di un hostess specializzata in lingue straniere, oltre che naturalmente preparare dei materiali informativi in inglese.

I materiali informativi sono fondamentali. Dai biglietti da visita, alle brochure passando per cataloghi o book fotografici, questi materiali devono esserci e devono essere stampati ed in ottima qualità. Non fatevi prendere in contropiede quindi e prendete contatti per tempo con quella che è la vostra tipografia di fiducia o con un buon servizio di stampa online.

Per gestire uno stand presso una fiera sono sempre necessarie almeno 2 persone in modo che se uno dei due professionisti deve assentarsi, lo stand non rimarrà sguarnito.

Se presso il vostro stand avete in programma di fare lunghe chiaccherate con i vostri potenziali clienti, preparate della postazioni con sedie e tavoli oppure un piccolo ed accogliente salottino.

Non lesinate sull'illuminazione, date un tocco femminile con fiori freschi o con profumi delicati. Mettete a loro agio i clienti, soprattutto quando la possibilità di conquistare il cliente è subordinata allo scoccare della “giusta chimica”.

You might also like: